NOMOFOBIA – PAURA DI RIMANERE DISCONNESSI

Oggi voglio parlarvi di una fobia poco nota , ma assai diffusa, la “Nomofobia“.

Questa fobia , consiste nella paura incontrollata di rimanere disconessi dalla propria rete telefonica.

Chi soffre di questo disturbo , ha un costante timore di essere irreperibile e una necessità costante di rimanere connesso ed aggiornato.


Il nomofobico , porta con se il suo cellulare ovunque , anche nei luoghi più inopportuni , lo controlla costantemente , anche la notte per assicurarsi che tutto sia sotto controllo.

Uno studio britannico, che ha segnato la nascita di questa patologia , ha evidenziato che questo disturbo coinvolge il 53% degli utenti di telefoni cellulari di cui:

  • Il 48% delle donne
  • Il 58% degli uomini

Le persone in esame ammettono di provare uno stato di ansia e timore quando esauriscono la batteria o non hanno la copertura della rete.

Questa patologia può essere più grave di quello che sembra , avere la necessità continua di rimanere connesso , porta ad uno scorretto e pericoloso utilizzo degli smartphones.


Un nomofobico infatti , utilizza il cellulare durante un intero tragitto in auto , oppure lo utilizza mentre sta svolgendo un lavoro pericoloso per se stesso e per gli altri.

Se notate un atteggiamento ossessivo in voi stessi o negli altri , invitatelo a disconnettersi.

Lascia un commento