PERCHE’ PREFERIRE FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE


Mangiare frutta e verdura è fondamentale per il nostro benessere fisico.

Al giorno d’oggi al supermercato, incontriamo frutta e verdura di ogni tipo in qualsiasi periodo dell’ anno e effettuiamo i nostri acquisti orientandoci su ciò che ci va piuttosto che  su ciò che il nostro territorio ha da offrirci in una determinata stagione dell’ anno.

Da dove provengono gli alimenti fuori stagione?

I prodotti fuori stagione che arrivano sulle nostre tavole provengono da paesi esteri, vengono coltivati in serre riscaldate oppure raccolti acerbi e indotti a maturazione in celle frigorifere.

Acquistare prodotti di stagione ha benefici sia economici,ambientali e nutrizionali




BENEFICIO ECONOMICO-AMBIENTALE

Quando acquistiamo un prodotto fuori stagione ,ad esempio un anguria nei mesi invernali, nel prezzo del frutto il consumatore finale andrà a pagarne: il trasporto di svariate migliaia di km o eventualmente il prezzo del riscaldamento delle serre e le conservazioni in frigoriferi per la maturazione.

Ne deriva per cui INEVITABILMENTE una notevole maggiorazione del suo prezzo.

Consumare prodotti fuori stagione incrementa l’economia dei paesi esteri a discapito della nostra agricoltura inoltre ha un impatto ambientale disastroso( inquinamento dei mezzi di trasporto, spreco di energie derivanti dalle celle frigorifere e dalle serre).




BENEFICIO NUTRIZIONALE

la natura ci da i nutrienti di cui abbiamo bisogno in ogni momento dell’ anno

  • In estate il nostro territorio ci offre frutta e verdura ricchi di acqua e sali minerali che ci servono per contrastare le perdite derivanti dalla nostra sudorazione.
  • In inverno troviamo frutta e verdura ricchi di vitamine utili al corretto funzionamento del nostro sistema immunitario 
  • In primavera la natura ci offre frutta e verdura dalla funzione depurativa , utili a disintossicarci dalle tossine accumulate durante i mesi invernali 
  • In autunno troviamo frutta e verdura più calorica per contrastare la perdita di energie data dall’ abbassamento della temperatura

I prodotti di stagione inoltre arrivano a maturare i loro nutrienti, il sapore e il colore durante il normale processo di maturazione che se avviene artificialmente non raggiungeranno a pieno, inoltre necessitano di minor quantitativi di pesticidi in quanto meno soggetti a  attacchi parassitari.




In conclusione un riepilogo dei benefici dell’ acquisto di prodotti di stagione

  1. minor costo del prodotto
  2. miglioramento dell’ agricoltura italiana
  3. maggior nutrienti e sapore
  4. meno pesticidi
  5. salvaguardia dell’ ambiente

Frutta e verdura di Stagione :

Gennaio | Febbraio | Marzo | Aprile | Maggio | Giugno

Luglio | Agosto | Settembre | Ottobre | Novembre | Dicembre